mercoledì 17 marzo 2010

Sogno il giorno in cui...

...uscendo di casa tutti ci insultino dicendoci 'Gay!'.

Per ora dobbiamo accontentarci di 'finocchio', 'ricchione', 'rotto in culo', 'frocio di merda'. O, al massimo, 'gay di merda' se chi ci insulta vuole darsi un tono più internazionale.

2 commenti:

miss ale kaulitz ha detto...

Ieri hanno detto in radio che se una persona viene insultata con un qualsiasi termine della serie "frocio, ricchione", ecc ecc ecc... è perseguibile legalmente...
Ok, buono, ma non credo che serva a molto. Servirebbe di più spiegare alla gente (idiota) che la differenza tra le persone è unicamente questa: esistono individui che sanno vivere in pace e, non avendo paura di chi la pensa diversamente da loro, accolgono tutti a braccia aperte; mentre ci sono persone terrorizzate da chi non è identico a loro e quindi vanno a cercare (e rompere l'anima) ogni modo possibile per offendere e "distruggere" chi temono...
Se tutti lo capissero allora tutti saprebbero che è molto meglio vivere e lasciar vivere e scoprirebbero che i diversi punti di vista non possono far altro che arricchirti l'esperienza, la conoscenza e talvolta donarti la felicità di scoprire mondi diversi dai tuoi.
Ma la gente è troppo impegnata a dispiacersi per la morte di Ping Ping (uomo più piccolo del mondo. Che poi la morte non porti felicità ok, ma ora stiamo esagerando!)...
Sogno il giorno in cui saremo DAVVERO TUTTI UGUALI...
Bacione polemico! :D

pinkandthecity ha detto...

Io non so, forse sono abbastanza fortunato, ma mi è capitato raramente. Quando mi è successo che qualcuno mi dicesse "ah bello che c'hai er culo chiacchierato?", io mi sono sempre girato e sorridendo ho sempre urlato "Si! Ci chiacchiero molto col culo!".

è che quellio che lo dicono sono abbastanza dei falliti, quindi non ci bado più di tanto. più che altro mi infastidisco quando persone che conosco, sapendo che so frocio perso, e per fare quelli gay friendly dicono cose pompose tipo: la mia amica ha un amico intimo oOooOomosessuuuuale"! Della serie: "bella, ha un amico intimo in genere, che me frega se è amante della ceppa?"